05/2004 - I Racconti del Dottor Nasello - Massimo Ivaldo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Maggio 2004

Massimo Ivaldo
Pubblicato da in Racconti ·
Maggio 2004
__________________________________________________________
Io posso  chiedere  “Posso entrare?”.   (Un ago non  può.)

Tu puoi prendermi a pesci in faccia. (A  Nasello  così va bene)

Io posso  chiederti  “Come va col tuo compagno di stanza?”   Due numeri sui letti l’avevano solo stabilito.

Tu puoi anche non rispondermi.

Io posso chiederti  “hai male?”  ma anche  “hai bene?”  E anche:  “E dove?”
  “Hai paura? Anch’io!”   … ecco una bolla alleata…
Tu puoi soffiarla
              Romperla
                     Dividerla in tre
                           O rimandarmela      come  se fosse un bacio (io potrò rimandartelo)  

Io posso non nascondermi, dentro un ospedale. E posso non usare il naso rosso come fosse solo
una maschera.

I miei baci non possono curarti ma possono prendersi cura di te.
Le mani scaldarti con qualche carezza.
Noi ci possiamo abbracciare,  se si allargherà il cuore   prima ancora delle braccia.  

Noi forse avremo freddo, dentro e fuori, il gelo.
O forse ci accorgeremo che siamo degli iceberg, e quelle che vediamo  sono solo le nostre punte, e allora potremmo giocare a immaginare quello che ci sta  sotto, e che ancora non si vede.

E possiamo fare tutto seriamente, senza prenderci troppo sul serio.
Tu puoi vivere perché hai voglia di vivere
Noi possiamo ridere se  non abbiamo più voglia di piangere.



Circolo Massimo di Massimo Ivaldo
___________________
Via Adamo Centurione 9/29b,
16134 Genova
P.Iva 01514050994
TELEFONO
________________________
Segreteria 010 2514453
Organizzazione 3487521493
EMAIL: circolomassimo@libero.it
Torna ai contenuti | Torna al menu